Yoga

La parola YOGA significa unione, o riunione con la sacra energia vitale. É un modo per riunire la materia con lo spirito quindi ci ri-unisce al divino.

Lo Yoga si è sviluppato in India circa 6000 anni fà come strumento per raggiungere stati superiori di coscienza.
Un elemento fondamentale dello Yoga è la concezione del soffio vitale o “prana”, e la tecnica respiratoria “pranayama” è largamente sviluppata nello Yoga, questa Insegna un quarto elemento , il controllo della respirazione, dopo l’inspirazione, l’arresto e l’espirazione.

Ci sono diverse tecniche dello yoga:

Jnana-Yoga o Vedanta,
questo è lo Yoga della conoscenza, della filosofia, del ragionamento, del razionalismo. Questo è lo yoga che stimola i poteri dell’intelletto.

Karma-Yoga o yoga del lavoro,
questo è lo yoga che insegna il lavoro sereno compiuto senza attaccamento o desiderio di ricompenso.
Lavorare per il lavoro in se stesso, partecipando ai grandi piani della vita dell’Universo.

Bhakti-Yoga o yoga dell’amore cosmico.
Amare ed essere amato, l’amore che palpita e vive ovunque, una suprema gioia, è l’amore universale l’insegnamento di questo Yoga.

Raia-Yoga o yoga del controllo psicomentale,
questo viene insegnato come parte integrale dell’Hatha Yoga anche detto Yoga delle salute. Ci insegna l’impegno della coscienza, la concentrazione mentale e la meditazione.

Vairagya-Yoga o yoga dell’impassiibilità,
questo insegna il non attaccamento, il distacco mentle, l’equinimità, l’equilibrio, l’indifferenza.
Il distacco mentale è una condizione psichica puramente interiore, è uno stato d’animo.

Mantra-Yoga o yoga delle formule,
Questo è lo yoga della ripetizione di una sequenza o frase o formula che aiuta ad eliminare cattive tendenze mentali, a curare disturbi fisici, malattie di origine psichica e a rafforzare la mente.

Lo yoga é un sistema per migliorare noi stessi, é scientificamente provato, funziona perché é stato usato per 6000 anni.

Yoghi significa praticante spirituale, l’enfasi é sulla pratica, non sul credo o sulla teoria.

Nel mondo occidentale, sembra che la parola “yoga” sia diventata sinonimo di “Hatha Yoga” un addestramento fisico per pulire, purificare e stabilizzare il corpo. “Ha” significa: sole, luce o apetto positivo. “Tha” significa: luna, notte o aspetto negativo. Quindi, L’hatha yoga, é quella parte dello yoga che cerca di unire le polaritá e i nostri conflitti in uno stato di armonia.

Patanjali, un saggio che ha vissuto nel nord India più di 2000 anni fà ci ha lasciato otto principi che aiutano il praticante a riunirsi col divino. Questi principi sono:

(1) Comportamento etico,  (2) Disciplina,  (3) Posizione del corpo,  (4) Controllo del respiro,
(5) Ritiramento dei sensi,  (6) Concentrazione,  (7) Meditazione, (8) Assorbimento estatico.

Le tecniche yoga sono disegnate a far ringiovanire e a portare all’appropriato equilibrio tutte le varie parti del corpo: il sistema endocrinologico, il sistema vascolare, il sistema nervoso e quello muscolare.

Le posizioni yoga sono molto differenti da tutte le altre forme di esercizio fisico perche incoraggiano concentrazione, perseveranza e solida progressione.

Queste posizioni possono essere praticate e apprezzate da tutti: giovani, vecchi, malati, deboli e forti.

Gentili stiramenti, tecniche respiratorie ritmiche rilassanti, sono alla base della pratica yoga e vanno di pari passo con istruzioni nutritive. Il tutto ha l’effetto di distendere e rigiovanire lo spirito, di arricchire e valorizzare la personalità individuale e caricarla di forza e di energia.

Con la pratica continua  di queste tecniche avviene una normalizzazione della pressione sanguigna, i dolori alla schiena scompaiono e il metabolismo si stabilizza. Quando ciò é unito ad esercizi di respirazione profonda e tecniche di meditazione, lo studente é portato ad un senso di calma emozionale e a sentimenti di pace mentale.