Te di vegetali dolci

Le feste Natalizie ci offrono quasi sempre tentazioni irresistibili che ci fanno soddisfare quella innata voglia di mangiare dolci a volontà che in altri periodi dell’anno neanche consideriamo.

Lo zucchero raffinato è alla base di di tante malattie nel mondo ed è, per sua natura e composizione, più un prodotto chimico che un cibo


Per cercare di eliminare questa tentazione e rimettere forza nel nostro corpo, bisogna fare dei passi positivi. Un metodo sicuro è quello di bere il te di vegetali dolci, specialmente prima di attendere a feste o riunioni in famiglia dove la tentazione sarà più grande.

Molti di quelli che vogliono guarire, quando incominciano ad essere consapevoli di come nutrirsi meglio, arrivano alla festa con buon appetito e vengono sopraffatti da tutti i dolci e le paste che ci vengono offerti. Rosanna raccomanda bere il te di vegetali dolci alcune volte alla settimana, per coloro ch ecercano di guarire o per quelli che vogliono disfarsi dell’abitudine di mangiare dolci, perche non vogliono aggiungere chili in più, o non vogliono perdere altri denti.

TE DI VEGETALI DOLCI

Ingredienti

  • Mezza tazza (100gr) di cipolla tagliata finemente
  • Mezza tazza (100gr) di carota tagliata finemente
  • Mezza tazza (100gr) di verza tagliata sottile
  • Mezza tazza (100gr) di zucca gialla invernale tagliata finemente
  • 6 tazze (1 ½ litro) d’acqua di sorgente

Preparazione

Mettere l’acqua e i vegetali tagliati in una pentola, portarli all’ebollizione con la fiamma alta, bollire così per cinque minuti, abbassare la fiamma chiudere con il coperchio e sobollire per venti minuti. Colare il tutto, disfarsi dei vegetali e bere il te caldo. Il resto del te si mantiene in frigorifero per un paio di giorni ma, prima di berlo deve essere riscaldato. Questa preparazione oltre a ridurre il desiderio di mangiare dolci, aiuta ad ammorbidire la durezza del corpo causata dalla grande consumazione di cibo animale.